Learning by doing: l'automazione e l'elettronica con Arduino (30 ore)


Home Alternanza

 

Impiego della scheda Arduino in attività didattiche innovative da usare in classe o nella realizzazione di diverse apparecchiature. Gli studenti impareranno le basi della programmazione della scheda Arduino, l'ambiente di programmazione, i primi programmi per l'accensione di un led, l'utilizzo in circuiti con interruttori e il controllo di un sensore di movimento.

 

Scuole: Licei Scientifici e Istituti Tecnici    Classi: terzo, quarto e quinto anno     Numero di studenti: da 4 a 10
Periodo: dal 01/03/2019 al 30/04/2019     Orario: 15:00-18:00
Giorni: da lunedì a venerdì 6 incontri settimanali
ore totali di attività previste per studente: 30 (di cui 24 in presenza laboratoriali e 6 ore di lavoro a casa)

 

Tutor esterno: Elena Pettinelli
Docente: Barbara Cosciotti
Sede: Via Della Vasca Navale, 84

 

Termine di presentazione della domanda: 15 settembre - 15 ottobre 2018, inviare il modulo di candidatura a fisicaorienta@uniroma3.it

 

Contenuti/Obiettivi dell'attività proposta
Un progetto nato in Italia, ad Ivrea, chiamato "Arduino" ha reso semplice ed economico costruire l'organo di governo di una macchina, rivoluzionando completamente il modo di concepire le "menti sintetiche". Con il progetto si intende fornire una panoramica precisa ed operativa sul modo di impiegare la scheda Arduino in attività didattiche spendibili sia in classe che nella realizzazione di svariate apparecchiature. Il Progetto proposto ha come oggetto le basi della programmazione della scheda Arduino per la realizzazione di semplici sistemi di controllo: Arduino è un dispositivo hardware a basso costo e open source con un proprio linguaggio di programmazione molto efficace e semplice da usare. Per le loro eccezionali caratteristiche di estrema semplicità, grande versatilità ed economicità, può essere introdotto come elemento didattico altamente innovativo e di sicuro successo in materie come la matematica, l'informatica, le scienze integrate (fisica/chimica), la robotica e l'elettronica: è possibile realizzare agevolmente sistemi robotizzati e installazioni multimediali, sistemi di acquisizione di dati in tempo reale, o di controllo di fenomeni fisici o di reazioni chimiche, e molto altro ancora. L'obiettivo prefissato è quello di fornire agli studenti le basi della programmazione della scheda Arduino, l'ambiente di programmazione, i primi programmi per l'accensione di un led, circuiti con interruttori e controllo di un sensore di movimento.

 

Note: Sono ammessi solo gli studenti che: