Realizzazioni di semplice esperimenti dimostrativi di fisica moderna (40 ore)


Home Alternanza

 

L'attivitè prevede di compiere esperimenti riguardanti la misurazione di alcune costanti fisiche fondamentali (velocitè della luce, costante di Planck, costante di Boltzmann, ecc.). Ogni esperimento sarè preceduto da una lezione teorica improntata a definire l'importanza della costante nell'ambito dello sviluppo della fisica moderna. In seguito, si produrrè la guida per eseguire tale misurazione nei laboratori scolastici, spiegando come recuperare e/o trattare il materiale necessario. L'attivitè à indirizzata a studenti molto motivati a proseguire gli studi in Fisica.

 

Scuole: Licei Scientifici     Classi: quarto anno     Numero di studenti: 5
Periodo: dal 3 al 6 giugno 2019     Orario: 9:00-19:00
Giorni: da lunedì a venerdì
ore totali di attività previste per studente: 40 (di cui 32 in presenza frontale, 8 di lavoro individuale/laboratorio)

 

Tutor esterno: Giuseppe Schirripa Spagnolo
Sede: Via Della Vasca Navale, 84

 

Termine di presentazione della domanda: 15 settembre - 15 ottobre 2018, inviare il modulo di candidatura a fisicaorienta@uniroma3.it

 

Contenuti/Obiettivi dell'attività proposta
In questo periodo è in corso la più grande ridefinizione del sistema internazionale delle unitè di misura dalla sua fondazione. La 26ma Conferenza Generale dei Pesi e delle Misure, in programma a metà novembre 2018 a Versailles, sancirà la ridefinizione del Sistema Internazionale delle unità di misura (SI). Nel 2019, le 7 unità di misura del SI verranno definite tramite i valori di sette costanti fisiche fondamentali. Anche per questo motivo, la determinazione sperimentale delle costanti fisiche riveste un ruolo fondamentale in fisica.
L'attività di alternanza scuola-lavoro dell'a.s. 2018-2019 prevede di compiere esperimenti riguardanti la misurazione di alcune costanti fisiche fondamentali (velocità della luce, costante di Planck, costante di Boltzmann, ecc.). Ogni esperimento sarà preceduto da una lezione teorica improntata a definire l'importanza della costante nell'ambito dello sviluppo della fisica moderna. Successivamente, verrà eseguita la misurazione con materiale di laboratorio. Per ogni esperienza, lo scopo non sarà solo quello di misurare la costante ma anche di descrivere dettagliatamente come tale misurazione può essere riprodotta nei laboratori scolatici; spiegando come recuperare e/o trattare il materiale necessario.
L'attività è indirizzata a studenti molto motivati a proseguire gli studi in Fisica. La fisica moderna, in particolare la misurazione delle costanti fondamentali, ha poche applicazioni pratiche "immediate". Essa serve a comprendere il processo evolutivo della Fisica e a stimolare nuove ricerche.

 

Note: Sono ammessi solo gli studenti che: