Comunicato Stampa


 

 

Venerdì 9 giugno - Occhi su Giove a Roma Tre

 

Il Dipartimento di Matematica e Fisica dell'Università degli Studi Roma Tre, in collaborazione con la Sezione INFN Roma Tre, l'stituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma dell'INAF e l'associazione Frascati Scienza, propone una serata pubblica dedicata a Giove, alla Fisica e alla Matematica, che si svolgerà presso il Dipartimento, in via della Vasca Navale 84.

 

Dalle 20:00 fino a mezzanotte sarà possibile per tutti osservare Giove ai telescopi del Dipartimento. Durante la serata studenti e ricercatori guideranno il pubblico alla scoperta dell'astronomia, della fisica e della matematica con esperimenti, laboratori, dimostrazioni scientifiche, spettacoli, conferenze e seminari divulgativi.

 

Ai più piccoli saranno dedicate numerose attività a inizio serata, tra cui gli spettacoli astronomici del Planetario del Dipartimento, gestito con la collaborazione dell'associazione Speak Science (si consiglia la prenotazione).

 

I temi affrontati saranno tanti e diversi tra loro. Si potrà esplorare il Sistema Solare e spingersi oltre la nostra Galassia, andando a caccia di buchi neri, imparare a riconoscere minerali, rocce e meteoriti, affacciarsi nel mondo sorprendente della Teoria della Relatività e della Fisica Quantistica, scoprire i misteri della luce. Molte attività interattive, rivolte anche ai più piccoli, permetteranno al pubblico di toccare con mano la fisica e di vedere con nuovi "occhi" lo spazio intorno a noi.

 

Tra gli ospiti della serata, l'INAF-IAPS presenterà diverse attività legate all'esplorazione di Giove e degli altri pianeti del Sistema Solare. La mostra "E se Giove...", realizzata con la collaborazione dell'Associazione Speak Science, ci guiderà in una passeggiata tra le lune galileiane grazie ad uno spettacolare modello del pianeta gassoso di 3 metri di diametro e a divertenti esperimenti per i più piccoli, riadattati dai laboratori didattici AstroKids. Ma non ci sarà solo Giove, al centro delle proposte IAPS: i riflettori si accenderanno anche per Marte, con la proiezione di "UPWARDS: capendo Marte", un documentario che racconta l'esplorazione del pianeta rosso realizzato dal consorzio UPWARDS (Understanding Planet Mars With Advenced Remote-sensing Datasets and Synergistic Studies). Verrà anche allestita una Mars Room dove sarà possibile visitare il pianeta in 3d e giocare al videogioco marziano "Let's go to Mars!". Infine, ci spingeremo oltre i confini del Sistema Solare, con la prima proiezione italiana di "L'Universo caldo e violento", un documentario per planetari sull'astrofisica delle alte energie e sugli eventi più violenti dell'Universo, prodotto nell'ambito del progetto europeo AHEAD (Integrated Activities in the High-Energy Astrophysics Domain).

 

La partecipazione è gratuita. Il programma dettagliato è disponibile all'indirizzo:
http://orientamento.matfis.uniroma3.it/occhisugiove.php

 

Allo stesso indirizzo, a partire dal 7 giugno, potrete trovare il modulo di prenotazione. Le prenotazioni sono consigliate solo per alcune attività, tutte le altre sono libere e non necessitano di prenotazione.

 

info: fisicaorienta@uniroma3.it

 

"Oggi c'è un grandissimo interesse per la scienza, se raccontata in un certo modo - dice il Prof. Fabio La Franca - Il Dipartimento di Matematica e Fisica è da vari anni impegnato in tal senso. La grande adesione del pubblico a queste esperienze, conferma il grande interesse verso la ricerca scientifica e l'ambiente universitario. Questo per noi è motivo di grande soddisfazione e ci spinge a continuare con maggiore impegno in questa direzione."

 

"È molto piacevole avere l'occasione di condividere la scienza con chi non è esperto, ma semplicemente curioso - racconta Ilaria De Angelis, organizzatrice dell'evento e coordinatrice del Gruppo di Orientamento e Comunicazione della Fisica e della Matematica. "In questo tipo di eventi si crea un'atmosfera di ascolto e interazione tra i ricercatori e i non addetti ai lavori che offre nuovi spunti e idee, contribuisce alla produzione di nuova conoscenza e aiuta ad allargare la visione sulla realtà sempre più ampia che la scienza ci permette di conoscere."

 

"L'esplorazione del Sistema Solare è una delle attività trainanti dell'IAPS - racconta il Direttore Fabrizio Capaccioni - e i nostri ricercatori sono direttamente coinvolti nella maggior parte delle missioni che la NASA e l'ESA spediscono in giro per il Sistema Solare per investigare le nostre origini e per studiare il nostro possibile futuro. L'interesse mostrato dal pubblico nei confronti dei risultati che le missioni interplanetarie mettono a disposizione della comunità scientifica e non solo, ci rende sempre più consapevoli di quanto sia importante questo aspetto del nostro lavoro. È per questo che l'IAPS contribuisce da tempo e con entusiasmo a Occhi su Giove e alle altre iniziative del Dipartimento rivolte al pubblico."

 

All'evento partecipano in qualità di partner l'associazione Speak Science, la Rome Young Minds Section dell'European Physical Society (EPS) e la Libreria Efesto. Il Dipartimento ringrazia inoltre gli astrofili e appassionati che partecipano alle osservazioni con i loro strumenti.

 

Occhi su Giove è parte degli eventi di lancio della Notte Europea dei Ricercatori 2017, progetto promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati Scienza.

 

Il Dipartimento di Matematica e Fisica di Roma Tre, fondato nel gennaio 2013, comprende oltre 70 docenti tra ricercatori e professori, circa 70 studenti di dottorato, 15 postdoc, e uno staff tecnico-amministrativo di oltre 20 persone.
Il dipartimento è sede di importanti attività di ricerca di riconosciuto livello internazionale in molti campi della Matematica e della Fisica. Presso il dipartimento sono attivi i corsi di laurea triennale e magistrale in Matematica, i corsi di laurea triennale e magistrale in Fisica, il dottorato di ricerca in Matematica e il dottorato di ricerca in Fisica.
www.matfis.uniroma3.it .

 

La Sezione Roma Tre dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è una delle strutture di ricerca dell'istituzione leader in Italia nel campo della ricerca in fisica nucleare e subnucleare. I ricercatori della Sezione sono coinvolti, tra l'altro, in alcuni dei maggiori esperimenti internazionali di fisica delle alte energie, come ATLAS ad LHC (CERN) e Belle II a KEK (Giappone).
http://www.roma3.infn.it

 

L'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali è una struttura di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF-IAPS): è situato nell'Area di Ricerca di Tor Vergata ed è tra i principali attori del panorama nazionale e internazionale della ricerca astrofisica. Tra le varie attività per il pubblico, l'INAF-IAPS ospita la fototeca A.Coradini, creata nel 1983 in collaborazione con la NASA per raccogliere immagini, mappe e dati sul nostro Sistema Solare.
www.iaps.inaf.it.

 

Contatti per la stampa:      Francesca Paolucci 0657337294

 

fisicaorienta@uniroma3.it

 

Facebook:       https://www.facebook.com/events/289408018131663/

 

Twitter:       #GioveRM3

 

Video:       https://www.youtube.com/watch?v=-VaGEbbIA-I

 

Per consultare il programma completo: http://orientamento.matfis.uniroma3.it/occhisugiove.php

 

 

Gruppo di Orientamento e Comunicazione della Fisica e della Matematica
Dipartimento di Matematica e Fisica
Università degli Studi Roma Tre
Via della Vasca Navale 84, 00146 Roma
http://orientamento.matfis.uniroma3.it/