La camera a nebbia


 

Responsabile: Prof. Domizia Orestano

 

Ciò che mostreremo agli studenti è una camera a nebbia, un rivelatore di particelle grazie al quale nel secolo scorso sono avvenute grandi scoperte nel capo della fisica delle particelle. Il positrone ad esempio, l'anti-particella dell'elettrone, è stato scoperta proprio grazie ad un rivelatore molto simile a quello da noi realizzato. Con un rivelatore di questo tipo quello che vedremo è una nebbiolina che si condensa (e si dissolve in qualche secondo) lungo la direzione del passaggio della particella. La camera a nebbia permette una visione diretta di particelle che ogni istante ci attraversano anche se non le percepiamo. Le particelle che si potranno vedere saranno per lo più elettroni e muoni.

 

Ecco un video su come si costruisce una camera a nebbia.