La fisica incontra la città


Torna al menù

 

 

 

All'esplorazione della Via Lattea con la missione spaziale Gaia

 

4 giugno 2019

Sofia Randich

Istituto Nazionale di Astrofisica
Osservatorio Astrofisico di Arcetri

 

Abstract

Gaia è una ambiziosa missione dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), lanciata nel dicembre 2013, il cui obiettivo è tracciare una mappa a sei dimensioni della nostra Galassia, la Via Lattea. Il rilascio alla comunità internazionale del secondo catalogo stellare di Gaia, contenente informazioni uniche sulla parallasse (distanza) ed i moti in cielo di quasi due miliardi di oggetti, sta producendo una rivoluzione in una grande varietà di campi di ricerca astrofisica, dal nostro sistema solare, all'evoluzione stellare; dalla struttura, formazione ed evoluzione della Galassia, alle galassie vicine; dalle stelle variabili e la scala delle distanze, ai quasar distanti.
Il seminario fornirà un riassunto delle principali caratteristiche di Gaia e illustrerà alcuni dei risultati scientifici di maggiore impatto, con particolare enfasi sulla storia evolutiva della Via Lattea e delle sue popolazioni.

 

Curriculum

Sofia Randich si è laureata in Fisica all'Università degli Studi di Firenze e ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Astronomia presso la stessa università. Dopo cinque anni trascorsi come post-doc a Garching bei Munchen in Germania (Max-Planck fuer Extraterrestrische Physik e European Southern Observatory) è rientrata in Italia nel 1996, come ricercatrice presso INAF - Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Dirigente di Ricerca dal 2016, è direttore dell'Osservatorio di Arcetri dal gennaio 2018.
Le sue attività principali di ricerca riguardano la spettroscopia stellare, la formazione ed evoluzione stellare, l'archeologia Galattica. È autrice di circa 230 pubblicazioni su riviste internazionali e ha tenuto numerosissime relazioni su invito e seminari a conferenze e in istituti di ricerca italiani e esteri. Dal 2007 è membro dello Science Team di Gaia ed è attualmente Co-Principal Investigator della Gaia-ESO Survey, una survey spettroscopica pubblica che ha effettuato 340 notti di osservazione con il telescopio VLT dell'ESO. Ha partecipato/partecipa a numerosi comitati scientifici e commissioni di vario tipo.

 

Presentazione